Friggere con poco olio: ecco le soluzioni

Quando pensiamo al sapore delle pietanze fritte la mente – e il palato – ci portano subito a pensare alle patatine, a golosi snack, o ai dolci come le chiacchiere e le castagnole.
Spesso comperiamo questi alimenti fuori casa, già pronti, anzichè prepararli in cucina: friggere in casa è ancora visto da alcuni come una sorta di tabù culinario: nell’immaginario collettivo, la frittura è associata all’unto e ai cattivi odori che spesso si diffondono per la casa.

Le moderne friggitrici, che lavorano utilizzando pochissimo olio, sono elettrodomestici assai diversi da quelli tradizionali, e sono in grado di ovviare questi problemi.
Si tratta di multicooker in grado sì di friggere, ma anche di fare molto di più, per il nostro palato, la nostra alimentazione e, nondimeno, la nostra salute.

Se volete saperne di più in merito alla recente offerta in fatto di friggitrici, vi consigliamo di visitare il seguente link.

Friggitrici: l’offerta sul mercato

I modelli come Philips AirFryer o la DeLonghi Extra Chef permettono cucinare anche molti piatti oltre alle solite patatine: la loro tecnologia “ad aria“, che sfrutta resistenze elettriche anzichè l’immersione nell’olio bollente, permette di preparare addirittura ottimi arrosti.
Dal punto di vista dell’impatto sulla nostra alimentazione questa tipologia ci permette di realizzare preparazioni diverse, utilizzando solo un cucchiaio di olio.

Non è finita qui: queste friggitrici di ultima generazione ci permetteranno inoltre di friggere limitando i cattivi odori, le bruciature degli alimenti o fastidiosi schizzi di olio.

Non manca mai sul mercato la possibilità di acquistare modelli “big size“ per le famiglie numerose; la Tristar ad esempio ha introdotto sul mercato una nuova friggitrice a doppia capacità, dotata di cestelli indipendenti, così da cucinare contemporaneamente due pietanze che richiedono tempi di cottura diversi.

Philips Avance Collection AirFryer XXL

Tra le tante friggitrici lanciate sul mercato negli ultimi anni una ci ha colpiti in modo particolare: si tratta della Avance Collection AirFryer XXL della Philips.
Questa friggitrice è una “AirFryer“, ovvero un apparecchio che sfrutta l’aria calda per friggere con poco o senza olio aggiunto.
Questa macchina cuoce riducendo il quantitativo di grassi del 90%, grazie alla tecnologia Twin TurboStar. Si tratta di un turbine di aria calda che avvolge il cestello di cottura, permettendoci di realizzare fritti salutari croccanti fuori e teneri all’interno.
E’ dotata di una rete di filtraggio da usare dopo ogni frittura per eliminare qualsiasi residuo e mantenere pulito l’ olio, ed infine un elemento di riscaldamento a immersione per risultati veloci. La macchina può essere completamente smontata: tutti gli elementi sono lavabili in lavastoviglie.

Friggere con poco olio: ecco le soluzioni
Torna su